Elite Dangerous [Italian / italiano] ODYSSEY - Avatar, visuale e camminata....

Ciao a tutti. Mi chiamo Fenice59 e non sono più una ragazzina, ma ho diversi anni (anche troppi) di esperienza riguardo i video giochi e le simulazioni di ogni genere. Posto questo mio messaggio nella speranza che gli sviluppatori di ODYSSEY, leggano e prendano in considerazione quanto seguirà. Elite Dangerous è stata da subito una delle mie simulazioni stellari in VR preferite, anzi se vuoi, l'unica al momento davvero godibile e veritiera. La mia paura era che ODYSSEY potesse in qualche modo minare la simulazione in sé, permettendo di scendere dalle astronavi e di muoverci in basi e pianeti. Partecipando attivamente all'Alpha mi sono per certi aspetti ravveduta e per certi aspetti no, ed ora ve li vado ad elencare.

Elite Dangerous, Horizons e Odyssey sono il programma principale e le due principali espansioni che portano il primo gioco degli anni 80 (ELITE) a livelli stratosferici, utilizzando anche la tecnologia VR che ci porta direttamente dentro le astronavi. Un salto di qualità aggiornato ai tempi di non poca rilevanza. Tutto questo è stato gradito dagli appassionati e nostalgici di ELITE.

Adesso ODYSSEY vuole farci fare un altro salto di qualità, e permetterci di sbarcare dalle nostre navi, di muoverci nelle stazioni, interagire coi personaggi e gli altri giocatori coi quali fare missioni di vario tipo su stazioni e pianeti. E tutto questo è fantastico, solo che ho notato qualcosa che mi ha veramente dato fastidio, e non poco.

Se siete puristi delle simulazioni, capirete dalla parola stessa che simulazione significa "SIMULARE" quello che avviene nel mondo reale. Quindi ci si aspetta di vivere una esperienza che continui ad andare a pari passo e ben allineata alla simulazione di volo quale è Elite Dangerous e Horizons. Quello che però temevo è successo.

Muovendo i miei primi passi nella stazione di partenza di ODYSSEY e guardando gli altri giocatori muoversi al suo interno, mi sono letteralmente ritrovata a vivere come nei classici sparatutto che dominano il mercato videoludico in cui tutti hanno fretta e corrono, corrono sempre! E poi, sono tutti gemelli o quasi. Bene, .... anzi male!

Cosa chiedo ai produttori di ODYSSEY ....

Per favore, e lo dico sul serio, come prima cosa ELIMINATE la corsa dal default di gioco! È semplicemente ODIOSO dover correre continuamente e vedere tutte le persone giocanti che non fanno altro che correre come pazzi in ogni ambiente delle stazioni, sbattere contro i terminal per cercare di allinearsi con essi e poi ricominciare a correre in altre locazioni come disperati. Questo "NON È AFFATTO SIMUALTIVO". Nella realtà, se vi guardate intorno, la gente "CAMMINA" e non corre! Una simulazione come Elite "DEVE" restare una simulazione reale e quindi a piedi si CAMMINA!

Se hai fretta devi poter fare delle piccole corse, ma poi la fatica ti deve fermare e devi essere costretto a camminare mettendoti in condizioni di riservare la corsa SOLO nelle occasioni in cui davvero ne hai bisogno, esempio durante un combattimento per metterti in salvo. Io voglio vedere questo in ODYSSEY. Non voglio vedere l'ennesimo sparatutto fatto di gente stupida che corre a destra e manca come idioti. Mi raccomando, non deludetemi ...

Altro problema è l'editor dei personaggi. Siamo in una simulazione ONLINE in cui tutti vogliono rappresentarsi.

Io non penso che il budget di Frontier e di David Braben, non permetta allo staff preposto alla creazione dei personaggi di implementare molte più opzioni per customizzare il viso dei personaggi implementando più caratteristiche di quest'ultimo, e permettendo così di poter migliorare il proprio aspetto rendendolo letteralmente diverso e personalizzato rispetto agli altri giocatori. E di implementare anche una più ampia scelta di capelli possibilmente con una realizzazione più realistica. Quella attuale è di scarsa qualità e ha pochissime acconciature. Esistono anche i capelli lunghi per dirne una...

In ultimo le visuali e la VR.

Guardare dagli occhi del personaggio va bene, ma spesso vorremmo vedere il nostro personaggio in terza persona perché siamo vanitosi, e vogliamo vedere come risultiamo nel mondo di gioco dopo il lavoro di customizzazione che abbiamo fatto. Personalmente non ricordo come ho fatto ad entrare in terza persona, ma quando ci sono riuscita, sono rimasta letteralmente DELUSA dalla tipologia di visuali e dall'innaturalità dei movimenti del personaggio stesso.

Se avete deciso di fare ODYSSEY come un gioco in cui si utilizza il personaggio fuori dalle navi stellari e nelle varie stazioni per aria o sui pianeti, allora fateci la cortesia di dotarci di animazioni che diano alla simulazione quel REALISMO degno di una simulazione. Una donna deve sembrare una donna quando cammina e un uomo un uomo. I movimenti dei personaggi devono essere "NATURALI" e credetemi, si può fare. Dopo vi passo un link in cui vi mostro cosa significa muoversi naturalmente utilizzando il "MOTION CAPTUR" dalla mia pagina personale Facebook.

MENTRE le visuali in terza persona devono essere "IMMEDIATE" e di semplice utilizzo. L'esempio ottimale è quello di utilizzare la rotellina centrale del mouse per passare dalla prima alla terza persona, e poi in terza persona sempre con la rotellina del mouse, zoomare avvicinando o allontanando il personaggio dalla camera in cui lo stiamo guardando. Mentre cammino o corro, devo poter con la semplice pressione mantenuta del tasto destro del mouse e muovendo quest'ultimo, poter far ruotare la camera liberamente intorno al mio personaggio in modo da poterlo visionare in ogni prospettiva a me più favorevole. In terza persona per concludere, basterà premere il tasto designato o un tasto da noi assegnato per entrare nella camera del mirino con cui poi sparare durante i combattimenti.

Ecco, se farete questo ODYSSEY entrerà in perfetta sintonia con la simulazione che Elite Dangerous è sempre stata, altrimenti diventerà solo un odioso sparatutto.

L'attenzione ai dettagli è il cuore delle simulazioni e se volete mettere la ciliegina sulla torta, eliminate le transazioni per salire e scendere dalle navi, ma come avviene in "Star Citizen" permetteteci di entrare nella nostra nave che vorremmo vedere anche dal suo interno e di recarci a piedi in cabina di commando dove poi cliccando sul sedile vedremmo il personaggio finalmente prendere davvero posto con un'animazione degna di un simulatore che si rispetti.

Concludo e aspetto reazioni al mio post chiedendovi altresì di implementare la vista di eventuali personaggi non giocatori che facessero parte dei nostri equipaggi seduti accanto a noi o nei sedili posteriori in base alle tipologie di navi stellari. L'universo è grande e viaggi sono a volte interminabili, almeno avremo la compagnia di copiloti e addetti alle armi e ai motori che non ci fanno sentire più soli.

E anche la VR in terza persona non sarebbe male ma al contrario sarebbe fattibile, l'importante è non utilizzare per questo i "TOUCH" ma bensì i classici tasti della tastiera "WSAD" e il mouse come facciamo adesso.

Io ho già usato la VR in giochi in terza persona con questo metodo in giochi che non vi elenco, e il risultato era strabiliante.

Grazie. Fenice59.

Collegamento ad esempi reali Animazioni dalla mia pagina Facebook:
Ed esempio di visuali libere in terza persona: Source: https://www.facebook.com/105317907540897/videos/5247917081916665

Source: https://www.facebook.com/Oriente59/videos/339882610752780
 
Last edited:
Top Bottom